Archivio blog

Henry Sinclair e la Scoperta dell'America 1398 (90 anni prima di Colombo)


Sinclair e la scoperta dell’America cento anni prima di Colombo.

Nella Cappella di Rosslyn in Scozia, fatta costruire dalla famiglia Sinclair, vi sono raffigurate piante originarie dell’America, considerato che la  costruzione di questo simbolico e sacro edificio fu completata nel 1486 ovvero prima della scoperta dell’America da parte di Cristoforo Colombo (1492) sembra comprovato il fatto che i Sinclair fossero già stati in America ben prima della sua scoperta da parte di Colombo.

Nel Massachusetts a Westford, esiste  una scultura di roccia  chiamata Cavaliere di  Westford che presumibilmente raffigura uno dei compagni di Henry Sinclair, Sir James Gunn che assieme al navigatore veneziano Zeno partecipò alla spedizione americana.

Inoltre, alcuni scrittori come lo storico Evan Pritchard  hanno sostenuto che Glooscap , l'eroe figura spirituale del popolo Mi'kmaq , è in realtà una rappresentazione di uno dei primi esploratori europei, molto probabilmente Henry Sinclair. 

L'affermazione che Henry Sinclair abbia scoperto ed esplorato il Nord America è stato riportato da molti altri autori, in particolare da Frederick J. Pohl ,  Andrew Sinclair, Michael Bradley, William S. Crooker (che sosteneva di aver scoperto di Henry Sinclair castello in Nova Scotia),  Steven Sora,  e più recentemente da David Goudsward. L'affermazione si basa su diverse proposizioni distinte.


Il principe Henry Sinclair Society sbarcò a Chedabucto Bay, Nuova Scozia nel 1398. il 17 novembre 1996 su Rt. 16 in Guysborough County, Nova Scotia, fu eretto un monumento a ricordo di quella spedizione. Si tratta di un masso di granito di quindici tonnellate con una lapide in  granito nero lapide che ricorda l’evento, situato a metà strada Cove.



Questo  quanto riportato in occasione del 600° anniversario del mitico viaggio di Henry Sinclar

600th Anniversary

Il 2 giugno 1998, la Legislatura della Nuova Scozia  ha approvato all'unanimità 
Delibera n. 353


Considerando che, secondo la leggenda, il principe Henry Sinclair, nel 1398, salpata dalle isole Orcadi con 12 navi e 300 equipaggi, e considerando che, il 2 giugno 1398, il principe Henry Sinclair e la troupe sbarcati a Guysborough, e considerando che le società di questa settimana, Sinclair e clan scozzesi stanno festeggiando l'arrivo del principe Enrico nel Nuovo Mondo; essere pertanto deliberato che questa casa si estendono congratulazioni alla Società Sinclair e auguro loro ogni successo nel loro tentativo di autenticare l'arrivo del principe Enrico nel Nord America. 



Millenium Sword of Peace
Chief Ben
Sylliboy 


Complete Hansard 
    

Questo è il primo evento nella storia della Nuova Scozia che può essere datata ad un solo giorno (secondo la leggenda).
 La risoluzione fa riferimento a "Guysborough," che si trova sul lato ovest dello Stretto di Canso, che separa la Nuova Scozia terraferma da Cape Breton Island. Nato in Scozia nel 1345 dC circa Henry Sinclair divenne conte di Rosslyn e le terre circostanti, nonché Principe delle Orcadi, duca di Oldenburg (Danimarca), e il premier conte di Norvegia. Nel 1398 guidò una spedizione per esplorare Nova Scotia e del Massachusetts. Questo è stato 90 anni prima di Colombo "scoprì l'America"! Principe Enrico Sinclair è stato oggetto di dello storico Frederick J. Pohl  Atlantico Incroci Prima di Colombo, che è stato pubblicato nel 1961. Non tutti gli storici hanno concordato con Pohl, ma ha fatto un caso molto convincente che questo biondo, alto mare scozzese, nato a Castello di Rosslyn, vicino a Edimburgo nel 1345, si aggirava non solo sulla terraferma Nova Scotia nel 1398, ma anche vissuti tra i esplosivo piano di Bazil abbastanza a lungo essere ricordato nei secoli come l'uomo-dio Glooscap ... Fonte: 



Il Westford
Cavaliere 



            http://members.tripod.com/ ~ clangunn / westfordknight.html

http://www.edicolaweb.net/torre02g.htm

  • Ulteriori informazioni possono essere trovate in questi libri:
  • Traversate atlantiche prima di Colombo, di Frederick J. Pohl, 1961, Norton, New York.
  • Principe Henry Sinclair: la sua spedizione nel Nuovo Mondo nel 1398, . da Frederick J. Pohl, 230 pagine, 1974, Davis-Poynter 
    Ristampato in edizione marzo 1998, 232 pagine, Nimbus Publishing Ltd. ISBN 1551091224 [Frederick J. Pohl morì nel gennaio 1991, all'età di 102, la qualità della sua ricerca merita ulteriori indagini della storia Henry Sinclair].
  • Santo Graal Dall'altra parte dell'Atlantico: La storia segreta della scoperta del Canada e di esplorazione, di Michael Bradley con Deanna Theilmann-Bean, 391 pagine, 1988, Hounslow Press, 124 Parkview Avenue, Willowdale, Ontario, M2N 3Y5. ISBN 088882100X.
  • La spada e il Graal, da Andrew Sinclair, 240 pagine, 1992, Corona.
  • La scoperta del Graal, da Andrew Sinclair, 307 pagine, 1998, Carroll & Graf, New York. ISBN 078670604X.
  • Graal Cavalieri del Nord America, da Michael Bradley, 416 pagine, 1998, Hounslow Press. ISBN 088.822.030. [Michael Bradley è l'autore di numerose interpretazioni provocatorie e controversal di storia. Ha scritto sette libri, inlcluding due romanzi. Un ex docente presso il Centro di Dalhousie University di Studi Africani, è stato invitato a tenere ospite serie di conferenze al Kennedy-King College (Chicago), Yale University, The Princeton Institute for Advanced Studies, Vanderbilt University, l'Università di Toronto e New York University .]
  • La Saga Sinclair: Esplorare i fatti e la leggenda del principe Henry Sinclair, di Mark Finnan, 154 pagine con fotografie, 1999 Formac Publishing Company Ltd., 5502 Atlantic Street, Halifax, Nova Scotia, B3H 1G4. ISBN 0887804667. Distribuito negli USA da Seven Hills Book Distributors, 1531 Tremont Street, Cincinnati, Ohio, 45214.
  • Il Labirinto del Graal, da William F. Mann, 350 pagine, giugno 1999 Ridere Owl Publishing Inc., Grand Bay, Alabama. http://www.laughingowl.com/ ISBN 0965970183.



Nessun commento:

Posta un commento